Archivi tag: Milano

Milano, Pussy Riot alla Libreria delle donne

Free Pussy RiotSabato 26 gennaio alle 18 la Libreria delle donne di Milano ospita un incontro dedicato alle Pussy Riot.

Su internet il video si è diffuso come un virus: di fronte all’altare della cattedrale, hanno indossato passamontagna colorati esi sono messe a cantare una preghiera punk (VD N°103) pregando la Madonna di cacciare il nuovo zar Putin. L’obiettivo delle Pussy Riot : dare “una scossa di nervi” alla società russa.

Da qui è nato un processo/spettacolo che svela come Marija, Katja e Nadja, tre giovani artiste hanno messo sotto scacco il regime.

Introdurranno la discussione sulle Pussy Riot alla Libreria delle donne Laura Colombo e Sara Gandini, partendo dal libro Una preghiera punk per la libertà (Il Saggiatore, 2012).

Alle 19 sarà in collegamento skype Katja Samusievic, una delle autrici del libro di cui si parlerà alla Libreria delle donne. Ora Katja è agli arresti domiciliari, mentre Mascia e Nadja sono in due colonie penali differenti.

Segue il buffet a cura di Estia

Per prenotare telefonare al numero 02 70006265

http://www.libreriadelledonne.it

#Annaviva per la libertà in #Russia, appuntamento stasera a Milano

annaviva #freepussyriotAnnaviva per la libertà in Russia stasera a Milano!
Appuntamento all’Ostello Bello di via Medici, 4 alle ore 20.00
Annaviva – associazione che promuove la libertà di stampa e la tutela dei diritti umani nell’Est Europa – presenterà al pubblico una documentazione fotografica e testuale sugli arresti successivi alla grande manifestazione moscovita del 6 maggio 2012, convocata dalle opposizioni dopo le elezioni presidenziali.
La colonna sonora di questo appuntamento sarà affidata a DJ Dago di Elita dalle ore 21 alle 23.
Sarà possibile in tale occasione acquistare una copia del nuovo libro “Una preghiera punk per la libertà” che raccoglie le lettere dal carcere, poesie, canzoni, dichiarazioni al processo del gruppo punk PUSSY RIOT che ha scosso il mondo.
Verranno inoltre presentate “5 Storie Strane”, una serie di storie vere, a volte al limite del paradosso, che pongono l’accento sul sistema giudiziario russo.
L’evento, in generale, vuole fare luce sulla attuale situazione politica in Russia, dove il “regime democratico” sta effettuando dei cambi costituzionali e sulla libertà d’espressione che spetterà agli ospiti giudicare.
Durante la serata verranno raccolti fondi per la difesa dei ragazzi arrestati a maggio 2012 e ancora oggi privati della loro libertà.
Vi aspettiamo!!
17 GENNAIO 2013– ore 20.00
http://www.facebook.com/events/115087792000318/

——————————————————-

Annaviva for freedom in Russia
17th JANUARY 2013– at 8 p.m.
Ostello Bello – via Medici 4 – Milan
AnnaViva – the Italian organisation promoting freedom of press and defending human rights in Eastern Europe – is going to present to the public a collection of pictures and texts documenting detentions following the massive protest of the 6th May 2012 in Moscow, after the presidential elections.
Soundtrack of this event will be chosen by DJ Dago di Elita from 9 p.m. till 11.
During the evening it will be possible to buy a copy of the new book “Una preghiera punk per la libertà” (“A punk prayer for freedom”), collecting letters from the prison, poems, songs, pleadings by the PUSSY RIOT, the punk band who has shaken up the world.
Furthermore “5 Storie Strane” (“5 Strange Stories”), a series of true stories, sometimes almost paradoxical, about the Russian judicial system will be presented.
The event wants to throw light on the current political situation in Russia, where the “democratic regime” is changing the Constitution, and aims at making guests reflect on the status of freedom of speech and expression.
During the event funds will be raised for defending the young people who were detained in May 2012 and are still imprisoned.
Don’t miss it!!
17th JANUARY 2013– at 8 p.m.
Ostello Bello – via Medici 4 – Milan
http://www.facebook.com/events/115087792000318/

Анна Вива в поддержку Пусси Райот, Annaviva per le Pussy Riot

#FREEPUSSYRIOT annavivaАнна Вива в поддержку Пусси Райот
16 января 2013г. – в 17:30 – вия Данте, Милан

16 января ожидается решение Верховного Суда РФ по ходатайству об откладывании отбытия срока одной из девушек из Группы Пусси Райот – Маши Алехиной – до момента
достижения четырнадцати лет ее дочери.

Анна Вива присоединяется к мобилизации всего мира в защиту Пусси Райот, трех девушек из феминистической музыкальной панк группы, приговоренных к двум годам принудительных работ за их анти-путинское выступление в Храме Христа Спасителя.

Сделаем вместе этот жест солидарности, чтобы никто не был забыт!

Мы ждем Вас на вия Данте в Милане в 17:30 16 января 2013 г.

Annaviva per le Pussy

Il prossimo 16 gennaio 2013 la Corte Suprema russa dovrà decidere se sospendere la pena a una delle Pussy Riot, Masha Alyokhina, fino al compimento del quattordicesimo anno di età della figlia.

Annaviva non dimentica e si unisce alla mobilitazione mondiale a favore delle Pussy Riot, le tre ragazze del gruppo punk femminista che dovranno scontare due anni di lavori forzati per il concerto anti-putiniano nella Cattedrale del Cristo Salvatore di Mosca.

Un gesto di solidarietà per non far dimenticare nessuno.

Vi aspettiamo a Milano in via Dante, sotto la bandiera russa, il 16 gennaio 2013 dalle ore 17.30!

Per partecipare l’evento cliccate qui: http://www.facebook.com/events/315232408576819/

Annaviva for Pussy Riot

Anna Viva for Pussy Riot
16 January 2013 – at 17:30 – via Dante, Milan

On January 16th the Russian court will have to decide wether to suspend the sentence of one of the girls from Pussy Riot, Masha Alyokhina, until her daughter turns fourteen.

Anna Viva joins the world mobilisation in support for Pussy Riot, the three girls from a feminist punk group, who will have to serve two years of colony for an Anti-Putin concert in the Christ the Saviour Cathedral in Moscow.

Let’s make this gesture of solidarity so that no-one remains forgotten.

The sit-in will begin in via Dante, 16, Milan at 17:30 on the 16th of January 2013.

Annaviva per le Pussy Riot

pussy riot annavivaIl prossimo 16 gennaio 2013 la Corte Suprema russa dovrà decidere se sospendere la pena a una delle Pussy Riot, Masha Alyokhina, fino al compimento del quattordicesimo anno di età della figlia.

Annaviva non dimentica e si unisce alla mobilitazione mondiale a favore delle Pussy Riot, le tre ragazze del gruppo punk femminista che dovranno scontare due anni di lavori forzati per il concerto anti-putiniano nella Cattedrale del Cristo Salvatore di Mosca.

Un gesto di solidarietà per non far dimenticare nessuno.

Vi aspettiamo a Milano in via Dante, sotto la bandiera russa, il 16 gennaio 2013 dalle ore 17.30!

Gli artisti attivisti VOINA in mostra a Milano

VOINA Milano Macao AnnavivaDal 19 dicembre fino al 3 febbraio 2013 potrete vedere in mostra a Milano gli artisti attivisti VOINA, collettivo formatosi a Mosca nel 2007. L’esposizione, ospitata allo spazio Macao di Milano si intitola Soon we’ll be completely fearless. La mostra di VOINA raccoglie diversi video e una installazione.

L’opera di VOINA è un continuo atto di sovversione creativa al sistema politico russo. Il nome del collettivo deriva dal russo Воина e significa guerra. Le azioni di VOINA attaccano costantemente lʼincerta democrazia post-sovietica, attraverso perfomance contro lʼomologazione reazionaria, la corruzione politica, lʼautoritarismo putiniano, il fanatismo ortodosso e il costante tentativo da parte delle autorità di annientare qualsiasi forma di dissenso. La guerra del collettivo artistico non si svolge nei salotti dellʼarte contemporanea, ma pratica il conflitto nelle città, nelle strade, nei tribunali, nei supermercati, nei musei e nei ristoranti, usando il web e i social network come cassa di risonanza e archivio delle azioni.

Soon we’ll be completely fearless di Voina è stata prodotta dal S.a.l.e. Docks di Venezia e ospitata fino a febbraio 2013 a Macao, Nuovo centro per le arti la cultura e la ricerca di Milano.

Annaviva e il giardino dedicato alla Politkovskaja su Milano Today

Anna PolitkoskavjaRiportiamo un articolo scritto dalla nostra amica Simona Brambilla e pubblicato su Milano Today, dedicato ad Annaviva e al giardino di Milano che presto avrà il nome di Anna Politkovskaja:

“Sorgerà nell’area Garibaldi Repubblica il giardino intitolato ad Anna Politkovskaja. Lo ha deciso giovedì mattina il comune di Milano approvando la relativa delibera di intitolazione. Il giardino che prenderà il nome della celebre giornalista russa, assassinata nel 2006, sarà ubicato precisamente tra corso Como, via Vincenzo Capelli e viale Don Sturzo, in una zona quindi molto centrale.

Un risultato importante per gli oltre 1500 cittadini milanesi che, a partire dallo scorso anno, hanno sostenuto questa intitolazione firmando una petizione promossa da Annaviva, associazione nata per tenere viva la memoria della Politkovskaja e per promuovere la democrazia e la tutela dei diritti umani nell’Europa orientale.

«In tre mesi di raccolta siamo arrivati a 1.500 firmatari – spiega Andrea Riscassi, socio di Annaviva – Le persone che hanno aderito appartengono a tutte le categorie sociali e a tutte le età». Il 27 febbraio scorso il Consiglio comunale di Milano ha approvato all’unanimità una mozione per intitolare un luogo della città ad Anna Politkovskaja, sottolineando “l’alto valore morale della sua figura, simbolo a livello mondiale del giornalismo del coraggio e della dignità” e come ultimo passo giovedì si è arrivati alla scelta del luogo fisico in cui sorgerà il giardino.

«È importante che i giardini siano in una zona centrale – continua Riscassi -, in modo che russi che passeranno di lì sappiano che noi ricordiamo quello che le autorità di Mosca dimenticano». Sono in pochi infatti in Russia a ricordare la celebre giornalista, ammazzata nell’ascensore di casa per il suo impegno nella difesa dei diritti umani e civili, contro ogni forma di sopruso e ingiustizia in Russia e in Cecenia.

«Milano è una città internazionale che tra poco ospiterà l’Expo – sottolinea Luca Bertoni, presidente dell’associazione -, è giusto quindi che venga dedicato un luogo simbolo a una donna che ha dato la sua vita per la libertà e i diritti». Accanto al giardino intitolato alla Politkovskaja sorgerà una piazza in ricordo di Gae Aulenti, architetto e designer scomparsa il 1 novembre scorso. «È bello che abbiano abbinato Anna a Gae Aulenti, sono troppo poche le vie, le piazze e i parchi dedicati alle donne», conclude Andrea Riscassi”.

Annaviva, aperitivo di Natale a Milano

annavivaAmiche e amici,
Al Consiglio Direttivo
Ai soci e simpatizzanti di Annaviva
abbiamo iniziato il 2012 a Mosca seguendo le elezioni per il rinnovo della Duma, per le elezioni presidenziali e per la grande manifestazione di maggio;
abbiamo manifestato in estate, pubblicamente e con un’attenzione dei media mai vista prima, il nostro dissenso per la sconcertante sentenza di condanna delle Pussy Riot;
abbiamo condotta una battaglia solitaria ma non silenziosa per chiedere che il nostro Paese non concedesse l’estradizione di Ivan Kostin che a maggio ha potuto lasciare gli arresti domiciliari italiani e tornare dalla sua famiglia in Israele;
abbiamo ottenuto, pochi giorni fa, che la città di Milano dedicasse un importante spazio pubblico ad Anna Politkovskaja!

Ci troviamo, per un aperitivo augurale e natalizio,

Lunedì 17 dicembre 2012

alle ore 20.00 c/o Libreria Popolare di via Tadino 18 a Milano

Sarà l’occasione per farci gli auguri, scambiarci opinioni sull’attività svolta nel 2012 e programmare al meglio il 2013.

Vi aspettiamo!!!

Per scaricare l’invito cliccate qui: Aperitivo

Un giardino per Anna, il ringraziamento dei figli della Politkovskaya

I figli della giornalista Anna Politkovskaya hanno accolto con gioia la notizia della dedica alla madre di un giardino nel centro di Milano. “Grazie per l’informazione, sono notizie molto belle – ci ha scrito Vera – Congratulazioni anche a voi, perché è proprio la vostra associazione che ha organizzato tutto questo e ha avuto questo risultato!”

Un grazie va anche a tutti coloro che hanno creduto e sostenuto il nostro progetto!

Per festeggiare il successo di questa iniziativa di Annaviva, ci troviamo lunedì 17 dicembre alle 20 alla Libreria Popolare di via Tadino 18. Non mancate!

20121210-101000.jpg