Archivi tag: Sit in

Russia, Putin pronto a soffocare le proteste

Putin reagisce. Dopo mesi di proteste, manifestazioni, sit in, il neo eletto presidente russo è pronto a limitare con forza ogni atto non gradito al regime. Nella notte, la Duma, la camera bassa dell’Assemblea Federale Russa, ha quindi approvato una legge che ostacola ancora di più il diritto a riunirsi liberamente sancito dall’art. 31 della Costituzione. A nulla sono serviti i tentavi dell’opposizione. La legge è stata approvata, dopo una lunga discussione, con 241 sì e 147 no.

Che cosa cambia?

Cambia il peso della multa prevista per le manifestazioni non autorizzate. Ora, chi partecipa a un corteo non autorizzato dovrà pagare una sanzione che puà arrivare fino a 300 mila rubli (più di 7000 euro) contro i 2 mila (circa 50 euro) previsti dalla vecchia legge. Se partecipare è tanto rischioso, quanto può essere una multa per chi organizza una simile manifestazione? Ben un milione di rubli (quasi 250 mila euro).

Il cambiamento avviene a una settimana dalla protesta indetta dall’opposizione per il 12 giugno. Un caso?

L’opposizione contro Putin. Navalny e Udaltsov di nuovo liberi

20120524-102656.jpg

Intanto due dei leader dell’opposizione russa Aleksey Navalny e Sergey Udaltzov tornano in libertà. Entrambi hanno scontato una pena amministrativa di 15 giorni, colpevoli di aver organizzato le ‘passeggiate del popolo’, ovvero i sit-in in giro per Mosca di cui di aveva parlato qualche settimana fa Denis Bilunov durante un incontro con gli amici di Anna Viva. Le proteste in strada, tra l’altro continuano tuttora.